Indietro
menu
riconoscimento e agevolazioni

Aperte da oltre 50 anni. Altre cinque botteghe storiche

In foto: pizzeria Da Biagio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 27 ago 2020 13:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Altre cinque attività entrano nell’Albo delle botteghe storiche di Rimini, aperte da oltre 50 anni. Sono: la “Tabaccheria De’ Borg”, nel Borgo San Giuliano, in viale Tiberio; il “Bar Romani”, via Popilia ; la “Tipografia Commerciale”, in via Circonvallazione Meridionale 65; il “Fruttivendolo Da Pirillo”, in piazza Mazzini ed in fine la pizzeria “Da Biagio”, di via Circonvallazione Meridionale. Salgono così a 36 in tutto le botteghe storiche iscritte ufficialmente nell’Albo Comunale delle botteghe e dei mercati storici di Rimini.

I negozi potranno usufruire delle agevolazioni previste dalla no-tax area, il pacchetto di misure messe in campo dal Comune di Rimini a sostegno del settore commerciale e produttivo. La registrazione consente anche di ottenere un contributo calcolato sulla base della TARI, cui si aggiunge la soppressione del diritto di segreteria previsto per l’iscrizione, che ammontava a 150,00 €, disposizione, approvata da una delibera di Giunta lo scorso aprile,  che riconduce l’iscrizione nell’Albo delle Botteghe Storiche, all’unico costo dell’imposta di bollo nella misura di 16,00 €.