Indietro
menu
A Rimini

Spaccia marijuana a 18enne. Sorpreso dalla polizia finisce in manette

In foto: la droga e il denaro sequestrati
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 12 lug 2020 12:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un uomo di 27 anni di origine tunisina è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Rimini con l’accusa di spaccio. L’uomo è stato sorpreso dagli agenti mentre, sotto il ponte di via Matteotti, stava confabulando in maniera sospetta con un 18enne originario dell’Iraq. Il 27enne, in possesso di regolare permesso di soggiorno, stava cedendo al giovane due sacchetti di cellophane contenenti marijuana in cambio di alcune banconote. Fermati dagli operatori, i due non hanno negato l’accaduto. Il 18enne ha raccontato di aver conosciuto la sera prima il 27enne, il quale alla richiesta di droga, gli aveva dato appuntamento sotto il ponte di via Matteotti per lo scambio. A casa del tunisino, per il quale è scattato l’arresto, sono poi state trovate altre dosi di droga. Il 18enne è stato segnalato per detenzione a fini di consumo personale del cittadino iracheno.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO