Indietro
menu
sport e benessere

Parco del Mare: sabato 1 agosto inaugura la palestra a cielo aperto

In foto: la palestra Technogym a cielo aperto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 29 lug 2020 13:38 ~ ultimo agg. 13:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Al via la “palestra a cielo aperto” del Parco del Mare. Sabato 1 agosto sarà inaugurata ed immediatamente fruibile da parte del pubblico l’isola di allenamento Technogym installata sul primo tratto del nuovo waterfront, all’altezza del Bagno 20. Technogym ha scelto Rimini e la Wellness Valley per l’anteprima mondiale di questo nuovo prodotto studiato e realizzato per l’esercizio fisico all’aperto, adatto ad utenti di ogni età e di ogni livello di preparazione e ha trovato la propria migliore occasione nel nuovo Parco del Mare.

Da un punto di vista tecnico l’installazione Technogym, in coerenza con l’intero progetto, mette al centro la sostenibilità di lungo periodo grazie all’utilizzo di materiali quali inox, alluminio e cemento che garantiscono lunga durabilità nel tempo, riparabilità, riciclo e alta protezione contro l’usura da utilizzo intenso e l’erosione da agenti atmosferici, da ambiente marino e da escrementi di animali.

Fino al 15 ottobre infatti l’isola di allenamento sarà presidiata e animata dagli studenti di Scienze Motorie dell’Università di Bologna – Campus di Rimini – che guideranno i visitatori – riminesi e turisti – nelle varie possibilità di esercizio e li informeranno sui benefici del Wellness Lifestyle e sulle attività del Parco del Mare. Infine, il pubblico potrà trovare le attività sport e benessere del Parco del Mare sulla Wellness Valley app, la piattaforma digitale scaricabile gratuitamente da ogni smartphone e grazie alla quale è possibile tenere traccia della propria attività fisica e fruire di proposte e idee di allenamento per ogni livello di preparazione. L’iniziativa si inserisce nel più ampio progetto Wellness Valley, la visione di Nerio Alessandri, che mira a creare in Romagna il primo distretto del benessere e della qualità della vita al mondo, con impatti positivi sul territorio sia dal punto di vista economico e turistico sia dal punto di vista sociale e della salute dei cittadini.

Notizie correlate
di Serena Saporito   
VIDEO
di Redazione