Indietro
menu
Sul lungomare nord

Locale senza autorizzazione, arrivano i sigilli

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 23 lug 2020 14:09 ~ ultimo agg. 17:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Polizia di Stato di Rimini nei primi giorni di luglio ha effettuato diversi controlli ad esercizi pubblici per la somministrazione di alimenti e bevande ed a discoteche nel territorio provinciale.
In un chiosco di via Toscanelli sul lungomare nord la Polizia Amministrativa della Questura di Rimini ha rilevato l’esercizio abusivo di un intrattenimento musicale-danzante e della somministrazione di alimenti e bevande, senza le necessarie autorizzazioni abilitanti queste attività.
A seguito di vari illeciti di carattere penale ed amministrativo, il Comune di Rimini aveva disposto la cessazione della licenza che permetteva di somministrare alimenti e bevande, mentre il locale non aveva mai acquisito quella per poter effettuare intrattenimenti
musicali e danzanti.
La successiva attività di controllo del personale della Polizia Amministrativa ha riscontrato l’inottemperanza da parte del titolare del chiosco alle determinazioni del Comune, che ha reso necessaria la chiusura con apposizione di sigilli, nonché l’esercizio abusivo dell’attività di intrattenimento danzante.

Notizie correlate