Indietro
martedì 27 ottobre 2020
menu
Tennis

Il CT Cicconetti alza il sipario sulla stagione. Da sabato l'Open femminile "Envikem"

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 15 lug 2020 17:02 ~ ultimo agg. 19:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lo stop per il lockdown è solo un ricordo per il Circolo Tennis Cicconetti di Rimini che dalla ripresa ad oggi ha bruciato tutte le tappe con numeri record: 140 allievi ai Camp Estivi, in tutta sicurezza grazie agli ampi spazi, 70 ore giocate al giorno sui sei campi, una programmazione di grande qualità che scatta sabato con il torneo nazionale Open femminile “Envikem”. Dunque il tennis va che è un piacere nel Club di Via Roma ed oggi i dirigenti hanno incontrato la stampa per raccontare tutti i progetti in corso.

Il presidente del Circolo, il maestro Alessandro Tosi, sottolinea con soddisfazione: “Dopo due mesi di stop
eravamo preoccupati, invece alla ripresa mi sono ritrovato dieci ore al giorno di lavoro per tutti i maestri, tanta
richiesta di lezioni, di ore e tantissimi bambini provenienti da altri sport. Il Camp estivo ha fatto il pieno e ci sono già tante preiscrizioni per l’inverno, abbiamo 140 iscritti, il numero più alto da quando sono qui, il massimo che possiamo ricevere per rispettare le norme anti-Covid. Nel frattempo – ha continuato Tosi – è iniziata una
collaborazione con il maestro Christian Rosti grazie alla quale sono arrivati al Ct Cicconetti Dennis Ciprian Spircu, primo in Italia tra i 2009, vincitore due volte del Lemon Bowl, e Federico Baldinini, altro ottimo giocatore in prospettiva. Non mi piace usare questo nome, ma stiamo cercando di creare una piccola accademia, in particolare rivolta ai migliori Under 14, che possano anche stimolare i ragazzi che fanno già parte dell’agonistica, in molti si allenano ora tutti i giorni”.

Gli effetti di questa svolta si riverberano su tutto il lavoro tecnico: “La strada che abbiamo intrapreso è quella giusta, lo staff tecnico lavora in maniera ottimale, siamo tutti sulla stessa lunghezza d’onda, in totale sintonia. Ci sono giocatori che promettono bene – continua Tosicome l’Under 10 Marco Giovagnoli che la prossima settimana farà un torneo del circuito Kinder a Bibbiena. Inoltre siamo forti con il minitennis, per i bambini dai 5 agli 8 anni, lavorano con uno staff preparato, la maestra Sara Sirena, l’istruttrice Veronica Tosi ed il maestro Massimiliano Zamagni, si lavora molto sulla tecnica senza mai togliere attenzione all’aspetto ludico”.

Al tavolo dei relatori anche il vicepresidente Marco Venturini che si è detto molto soddisfatto dell’andamento del Circolo.

Il direttore del Circolo, Roberto Raffaelli, ha spiegato i progetti che attendono il Club: “Siamo qui dal 2012, in questi anni abbiamo prima realizzato il primo campo in veloce a Rimini, abbiamo coperto un altro campo, abbiamo realizzato una piccola Club House che mancava, abbiamo cercato di rimettere in piedi la struttura. Siamo in crescita ormai da due-tre anni, ora si può fare un salto anche per quanto riguarda le strutture. L’area è di proprietà di Rfi (Ferrovie dello Stato) ed in accordo con il Comune vorremmo ampliare gli spazi perché abbiamo un coefficiente di riempimento ormai al limite, oltre 65 ore al giorno sui sei campi. Sappiamo che il Comune ha chiesto a Rfi le zone limitrofe a noi, cerchiamo di imbastire un dialogo che ci consenta di costruire uno o due nuovi campi”.

Intanto sabato parte una novità sui campi del Ct Cicconetti, il torneo nazionale Open femminile targato Envikem, società leader che produce e commercializza prodotti chimici nel settore depurazione e biogas: “Apre la stagione dei tornei – ha detto Raffaelli poi ci saranno il 3.3 di agosto Gelateria 3 Bis, l’Open maschile di fine agosto ed il Veterani con la presenza quest’anno delle Ladies 40”.

Enrico Taddei, patron di Envikem, fa il suo esordio come sponsor: “La motivazione che mi spinge ad investire nel
tennis è la passione, ho altri tre soci a Montesilvano e tutti e quattro siamo ammalati di tennis. Anche io volevo fare qualcosa in questo sport. So che nel torneo Open femminile giocheranno 6-7 ragazze provenienti da Pescara,
ci fa piacere dare una mano a ragazzi promettenti”.

Da sabato alle 18 scatta il torneo nazionale Open femminile, ci sono contatti per avere in campo anche delle 2.2, si prevedono una cinquantina di iscritte, al via anche le 2.4 locali Alessandra Mazzola, Emma Ferrini, nata e cresciuta al Ct Cicconetti, la 2.6 Marta Lombardini, tra le giocatrici di casa scenderanno in campo la 3.3 Giorgia Benedettini, la 3.2 Lucrezia Vagnini, Veronica (3.3) e Ludovica Tosi (4.1).

Infine Alessandro Tosi svela il sogno nel cassetto: “Fare un piccolo centrale con tribuna, per poter fare attività ancora più importante, per diventare il Circolo di riferimento in città”.

La conferenza stampa è stata trasmessa in diretta sulla pagina Facebook Icaro Sport.