Indietro
giovedì 22 ottobre 2020
menu
Basket C Silver

Giulio Gennari ai Titans. Confermato Tommaso Sorbini

In foto: Sorbini e Gennari
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 25 lug 2020 11:30 ~ ultimo agg. 11:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Doppietta Titans in questo sabato di fine luglio. Una conferma e una gradita novità per la Pallacanestro Titano, che si rinforza in regia annunciando il “sì”, anche per il 2020-2021, di Tommaso Sorbini, e l’arrivo di Giulio Gennari. “Sorbo” lo conosciamo per aver sempre contribuito alla causa con grande carica e fantasia in un ruolo delicato e importante. Giulio Gennari è un play e arriva dal Loreto Pesaro, sempre in C Silver nel girone dei Titans, dove viaggiava in doppia cifra di media (11.9) con escursioni sopra i 20 (high score stagionale i 22 punti contro Porto San Giorgio). Prima, due stagioni al Bramante.

Gennari è un classe ’99, proprio come Sorbini, ma i punti d’unione tra i due non si fermano qui. Già, perché Giulio e Tommaso si conoscono molto bene, da quasi tutta la vita. Dall’età di 7 anni, fin dai tempi del minibasket. Poi il settore giovanile della VL. Sempre insieme, in campo.

Tommaso, che effetto fa ritrovarvi qui?
SORBINI: “Sono molto contento di vivere un’altra stagione a San Marino e del fatto che ci sia Giulio. Lo conosco da una vita e insieme ci troviamo bene. Dopo l’Under 20 le strade si sono divise: lui al Bramante e io qui sul Titano, ma ora ci ritroviamo. La prima cosa che gli ho detto? Che ci sarà da divertirsi”.

Giulio, benvenuto. Cosa ti aspetti da quest’annata agonistica?
GENNARI: “Avverto dei bei segnali: si respira una buona aria, fin dai primi colloqui col presidente Ciacci. Ho grandi aspettative e arrivo con tanta voglia di vincere”.

Tommaso, mi descrivi il tuo amico Giulio?
SORBINI: “Gioca con tanta energia e grande entusiasmo. È esuberante, ha tiro e penetrazione. Un giocatore anche fisico. Secondo me ci completiamo bene”.

Giulio, il miglior pregio di Tommaso?
GENNARI: “Le macchinate future tra Pesaro e San Marino (ride, ndr). A parte gli scherzi, lo conoscete anche voi: in campo ha tanta voglia, fa canestro e mostra sempre la tipica ‘tigna’ pesarese. Anche il numero ci accomunava spesso nelle giovanili. Il 10, che ho vestito un po’ io e un po’ lui negli anni. In onore di Alphonso Ford…”.

Tommaso, cosa ti aspetti dalla prossima annata?
SORBINI: “Le sensazioni sono buone, ho ottime aspettative. La regular season 2019/2020 è stata interrotta da ciò che sappiamo, ma sono sicuro che ai playoff avremmo fatto bene e ci saremmo divertiti. Ci riproveremo con i tanti che sono rimasti, con Dini e con Giulio. Vogliamo i playoff, abbiamo intenti bellicosi…”.

Giulio, chi conosci di San Marino?
GENNARI: “Conosco bene solo Tommaso, poi ovviamente tutti gli altri per averci giocato contro. Sono stato colpito dal progetto del presidente Ciacci e dal bel mix tra esperienza e gioventù. Ho tanta voglia di fare, non vedo l’ora di mangiarmi il parquet… Obiettivi? Nel nostro girone alcune squadre sono ancora indietro e altre invece si sono già attrezzate: credo che il livello sarà paragonabile a quello dell’anno scorso. Noi vogliamo arrivare ai playoff e poi dare battaglia a tutti”.

Notizie correlate
di Redazione   
FOTO
di Redazione