Indietro
menu
controlli della Polizia Locale

Giostrine abusive e pericolose al parco di Marebello

In foto: il parco
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 14 lug 2020 13:29 ~ ultimo agg. 15:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Agli agenti della Polizia Locale di Rimini ha risposto di avere tutte le autorizzazioni in regola per il piccolo parco gioco posizionato nel parco Saverio Laureti di Marebello. La titolare una 40enne italiana, non sapeva, però, che i vigili, prima del controllo, avevano già scoperto con una verifica allo Sportello Unico per le Attività Produttive che l’attività era completamente abusiva.

Tutto è partito ieri mattina dalla segnalazione di un residente, preoccupato per aver visto intorno alle giostre, cavi della corrente elettrica scoperti, con collegamenti malmessi e collocati in una situazione di pericolo per chi usufruiva delle giostre.  A quel punto la Polizia Locale, considerato il rischio legato ai bambini, si è subito attivata effettuando, prima tutte le verifiche d’ufficio e successivamente, poi, nelle ore serali di apertura al pubblico, il controllo. La pattuglia, formata da due agenti in borghese, è intervenuta constatando subito la situazione irregolare sulle tre giostre presenti. Per la donna non sola la multa, il cui importo dovrà essere stabilito dall’autorità competente, ma anche una denuncia di carattere penale, entrambe legate alla violazione di due articoli del TULPS, Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

Notizie correlate
di Redazione