Indietro
menu
Un aiuto importante

Da Technogym un milione di euro per la terapia intensiva

In foto: la sede Technogym
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 1 lug 2020 10:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’azienda Technogym, nel mese di marzo, in piena emergenza covid, si è mobilitata a sostegno dei reparti di terapia intensiva degli ospedali della Romagna con una donazione da un milione di euro. Le risorse sono state usate per l’acquisto urgente di dotazioni tecnologiche e letti di terapia intensiva che sono stati immediatamente destinati alle esigenze dei vari presidi ospedalieri per la cura e l’assistenza intensiva dei pazienti affetti da coronavirus.

Grazie alla donazione di Technogym, l’ospedale Bufalini di Cesena si è potuto immediatamente dotare di un CPAP per la ventilazione meccanica a pressione positiva continua, di 3 ventilatori polmonari, di letti per terapia intensiva , di un sistema di monitoraggio covid e di un sistema di telemetrie draeger per covid; l’ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì è stato supportato con un video laringoscopio, di un lettore detettore flat panel, di 3 ventilatori polmonari e di un sistema di pompe a siringa; per l’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna è stato possibile acquistare 3 ecotomagrafi , di cui uno palmare, un monitor e un misuratore automatico non invasivo della pressione, mentre l’ospedale Infermi di Rimini ha potuto valersi di svariati letti di terapia intensiva e di un defibrillatore.

L’Azienda Usl della Romagna, anche a nome dei medici e degli operatori, esprime un sentito ringraziamento a Technogym per questo importante gesto di generosità, che oltre a dimostrare grande solidarietà e vicinanza al territorio a vantaggio di tutta la collettività, ha contribuito concretamente a gestire l’emergenza ed a salvare vite umane.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi