Indietro
menu
Anche rientri dall'estero

Coronavirus. Altri sette casi nel riminese, tre sintomatici

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 8 lug 2020 17:26 ~ ultimo agg. 9 lug 17:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Oggi sette nuovi contagi per il riminese, quattro uomini e tre donne, sui nuovi undici casi in Romagna. Di questi undici, 8 sono asintomatici e 5 interessano cittadini di Bangladesh e Senegal rientrati dall’estero e subito rintracciati.

Nello specifico dei nuovi casi riminesi, quattro sono rientrati dall’estero: tre di questi sono asintomatici ed in isolamento domiciliare, il quarto sintomatico e ricoverato non in gravi condizioni. Gli altri tre casi sono emersi a seguito di tamponi di screening al momento del ricovero, due presentano lievi sintomi.

I nuovi pazienti sono residenti a Rimini (2), Santarcangelo (2), Cattolica (2) e uno a Bellaria. Si sono infine verificate due guarigioni complete, ed il numero di pazienti attivi, in provincia, ammonta ora a 35.

Nessuna nuova positività a Covid 19 invece presso l’ospedale Infermi di Rimini, dove è proseguita l’attività di ricerca del contagio tramite tamponi naso-faringei. E non si registrano al momento positività neppure nell’ambito dell’indagine epidemiologica condotta dall’Igiene Pubblica di Rimini dell’Ausl Romagna, al di fuori dell’ospedale, tra i contatti dei degenti.

la situazione risulta circoscritta. Ma proprio nell’ottica di massimizzare la sicurezza di pazienti ed operatori, sono stati effettuati ulteriori tamponi, una trentina circa, anche su altri operatori di altri reparti dell’ospedale di Rimini il cui esito è atteso per la  giornata di domani

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 28.755 casi di positività, 49 in più rispetto a ieri, di cui 36 persone asintomatiche individuate nell’ambito del contact tracing e dell’attività di screening regionale a seguito di test sierologici.

Su 13 nuovi positivi riscontrati in provincia di Parma – tutti asintomatici e in isolamento domiciliare – 9 fanno riferimento a lavoratori impiegati in attività produttive della Bassa parmense, entrati in contatto con i casi positivi relativi al focolaio in un’azienda cooperativa con sede legale in Lombardia, in provincia di Mantova.

Sono invece 16 i casi nel Bolognese, di cui 9 asintomatici. Complessivamente, sono 12i casi riferibili a focolai già noti e sotto controllo.

Nessun nuovo decesso in Emilia-Romagna: il numero totale resta quindi 4.269. I nuovi tamponi effettuati sono 4.877, che raggiungono così complessivamente quota 531.089, a cui si aggiungono altri 1.611 test sierologici.

Le nuove guarigioni sono 38 per un totale di 23.415, l’81,4% dei contagiati da inizio crisi. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.071 (+ 11 rispetto a ieri).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 962, 10 in più rispetto a ieri, 89,8di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 10 (come ieri), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 99 (+1).

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.415 (+38 rispetto a ieri): 238 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 23.177 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.560 a Piacenza (+3), 3.700 a Parma (+13), 5.015 a Reggio Emilia (+3, di cui 2 sintomatici), 3.977 a Modena (+3, di cui 1 sintomatico), 4.999 a Bologna (+16, di cui 7 sintomatici); 404 a Imola (invariato), 1.031 a Ferrara (invariato); 1.080 a Ravenna (+1), 963 a Forlì (invariato), 812 a Cesena (+3) e 2.214 a Rimini (+7, di cui 3 sintomatici).

Altre notizie
di Redazione
di Lamberto Abbati
di Simona Mulazzani
FOTO
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione