Indietro
domenica 25 ottobre 2020
menu
La nota del club

Cattolica S.M.: si sta lavorando per il cambio di denominazione. E sulle cordate...

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 13 lug 2020 19:13 ~ ultimo agg. 14 lug 15:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La società Cattolica Calcio SM rende noto – si legge in una nota del club giallorosso – che da mesi ha intrapreso il dialogo con le autorità competenti per il cambio ufficiale di denominazione.

L’organo preposto è il Presidente della FIGC che, sentito il parere della Lega di competenza, può autorizzare o meno la fattibilità della richiesta inoltrata.

Da settimane, arrivano voci relative a fantomatici investitori che puntualmente si affacciano al mondo calcistico, rivendicando orde di cordate di imprenditori interessati ad acquisire totalmente o in parte, società di calcio di qualsiasi categoria. Nella fattispecie, alla scrivente società, sono arrivate cinque differenti manifestazioni d’interesse sfumate puntualmente per assenza di contenuti.

La proprietà ribadisce che è aperta a qualsiasi soluzione di rafforzamento societario che vada nell’interesse del Cattolica Calcio. Non è viceversa interessata a perdere tempo, ad ascoltare i soliti faccendieri che si avvicinano al calcio nel mese di luglio, per comprare società senza soldi, ne garanzie, ma solo per godere di un briciolo di popolarità.

Spiace che da giorni una sedicente cordata di Cattolichini metta in giro la voce che sono pronti a rilevare la società. Gli stessi che dovevano aiutarci con importanti entrate economiche l’anno scorso e che (guarda un po’) non si presentano, non fanno offerte e sperano solo che tutto crolli, per ricominciare da zero.

Per fugare ogni dubbio anche a seguito del comunicato divulgato poche ore fa sui social da parte degli ultras cattolichini, teniamo a precisare che, l’unica voce attendibile che possa chiarire ed informare l’esterno sul futuro calcistico, è quella della società stessa, attraverso i propri comunicati.

Riteniamo rispettoso e corretto informare la comunità cattolichina e gli addetti ai lavori solo quando saranno delineate, in maniera definitiva, le linee guida riguardanti la prossima stagione.

Si rammenta che:
1) La domanda d’iscrizione è da depositare dal 20/07/2020 alle ore 18.00 del 24/07/2020
2) Il campionato verrà disputato a porte chiuse, come previsto dalla Circolare n. 03 del 01/07/2020.
3) Le società saranno tenute a rispettare rigorosamente i protocolli di sicurezza che verranno aggiornati in base all’andamento della situazione sanitaria e solo in base a quanto verrà stabilito dall’Autorità competente.

L’accordo ed il confronto ripetuto con l’amministrazione comunale confermano che il percorso intrapreso a partire dalla scorsa stagione ha ottenuto ampio consenso, ribadendo che l’obiettivo da parte della società, è stato centrato, per la grande soddisfazione sia societaria che della piazza.

Si sta lavorando su più tavoli per garantire il giusto prosieguo del progetto calcio nella città di Cattolica.

Ne approfittiamo per salutare il Vice Presidente Francesco Visino che per motivi personali non ci accompagnerà più in questa avventura; allo stesso vanno i ns. ringraziamenti per il contributo offerto durante la stagione e gli auguriamo le migliori fortune calcistiche e professionali.

Sono giorni ricchi di impegni e scadenze, sarà nostra premura informarvi appena ci saranno rilevanti novità.

A tutti i sostenitori e tifosi del Cattolica -conclude la nota – rinnoviamo l’invito al confronto e alla costruzione di un futuro calcistico, ricco di soddisfazioni.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
di Simona Mulazzani   
VIDEO