Indietro
menu
Il polemico premio "Attila"

Adventure Park. Associazioni ambientaliste: attendiamo ancora documenti

In foto: "Suite in Arboreto", titola la Rete
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 5 lug 2020 09:32 ~ ultimo agg. 10:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sull’inaugurazione dell’Adventure Park di Riccione (vedi notizia) le associazioni ambientaliste ed animaliste della rete ecologista provincia di Rimini non modificano di un millimetro il loro giudizio.

Le associazioni precisano “che la battaglia per il riconoscimento dei vincoli di tutela ambientale all’intera area Arboreto Cicchetti è ancora in piedi”. E ricordano di essere in attesa di ricevere i documenti edilizi richiesti quasi 4 mesi fa con regolare accesso atti e sollecitati attraverso il proprio legale Marco De Pascale all’ufficio competente.

Per poi concludere con finale caustico. “Il WWF Rimini ha inoltre deciso di candidare il Sindaco di Riccione Renata Tosi al “Premio Attila 2020 ” – per l’intensa attività di abbattimento alberi operata nella città, compreso l’Arboreto Cicchetti a fine 2018 con un centinaio di piante tagliate. Nella giornata mondiale degli alberi, il 21 novembre prossimo verrà svelato il vincitore”.

Per la Rete ecologista della provincia di Rimini i firmatari sono Ambiente & Salute- Anpana- Fondazione Cetacea Onlus- Legambiente Valmarecchia- Rigas Rimini- W.W.F Rimini.