Indietro
menu
a miramare

Viavai sospetto nel residence, 21enne fermato con 11 dosi di cocaina

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 3 giu 2020 13:33 ~ ultimo agg. 4 giu 01:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un sospetto viavai a tutte le ore del giorno e della notte in un residence di Miramare ha attirato l’attenzione di alcuni residenti che hanno segnalato i continui movimenti ai carabinieri di Rimini. Il Nucleo operativo radiomobile ha organizzato un mirato servizio di osservazione all’esterno della struttura che ha dato i frutti sperati. Infatti i militari ieri sera hanno arrestato in flagranza di reato un 21enne albanese sorpreso a cedere una dose da mezzo grammo di cocaina ad una riminese di 35 anni.

Il pusher è uscito dal residence, è salito nell’auto dell’acquirente e lo scambio droga-soldi è avvenuto all’interno. In un attimo i carabinieri hanno accerchiato la vettura e bloccato i due.  La successiva perquisizione all’interno del residence dove alloggiava l’albanese ha permesso di recuperare i 40 euro in contanti pagati dalla cliente per la cocaina, oltre a ulteriori 11 dosi da mezzo grammo ciascuna sempre di ‘coca’.

Condotto in caserma ed espletate le formalità di rito, lo spacciatore è stato dichiarato in arresto e trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Al termine dell’udienza di convalida, svoltasi questa mattina, l’arresto è stato convalidato e il 21enne condannato a 8 mesi di reclusione con pena sospesa.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione