Indietro
menu
Per limitare danni del covid

Supporto psicologico in tutte le scuole. La richiesta della Lega in Regione

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 9 giu 2020 19:31 ~ ultimo agg. 19:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Attivare consulenze di supporto psicologico in favore dei minori, del personale educativo e degli insegnanti, oltre che per i genitori presso i centri estivi e tutte le classi degli istituti comprensivi che ne sono sprovvisti, anche nelle scuole paritarie. Lo chiede un’interrogazione della Lega, a prima firma di Valentina Stragliati, che sollecita la Giunta a portare l’attenzione sul tema della salute mentale dei bambini a rischio a causa della pandemia. “L’isolamento, la paura, l’incertezza del futuro, le difficoltà economiche – spiegano i consiglieri del Carroccio – causano o potrebbero causare sofferenze psicologiche, provocando un probabile aumento dei casi di malattie mentali, questione che i governi dovrebbero mettere in primo piano”. Possibili conseguenze potrebbero essere ansia, regressione e eccessivo attaccamento ai genitori per i più piccoli e maggiore irritabilità per gli adolescenti. Problemi che il governo regionale non può sottovalutare, secondo il gruppo della Lega.

L’interrogazione è sottoscritta anche da Matteo Rancan, Daniele Marchetti, Emiliano Occhi, Fabio Bergamini, Andrea Liverani, Simone Pelloni, Michele Facci, Gabriele Delmonte, Maura Catellani, Matteo Montevecchi, Fabio Rainieri, Stefano Bargi e Massimiliano Pompignoli

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione