Indietro
menu
novafeltria

Sotto l'effetto di alcool colpisce avventori di un bar e carabinieri

In foto: una pattuglia dei carabinieri di Novafeltria
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 18 giu 2020 16:55 ~ ultimo agg. 19 giu 12:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sotto l’effetto di alcool ha aggredito alcune ragazzi clienti di un bar in piazza Vittorio Emanuele II a Novafeltria. Ieri sera i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato una 45enne ucraina, senza fissa dimora, per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento aggravato. Sono stati gli stessi ragazzi a chiedere l’intervento dei militari che, al loro arrivo, hanno trovato la donna; come se nulla fosse, se ne stava seduta all’esterno del bar. Con non poca fatica, visto anche il suo stato di alterazione, sono riusciti a farla salire sull’auto di servizio. Ma, una volta in caserma, la 45enne ha ripreso a dare in escandescenze, sdraiandosi a terra e spaccando mobili e suppellettili della stanza. Non paga, mentre i carabinieri cercavano di placarne la furia, ha scagliato il proprio telefono cellulare contro una porta a  vetro, danneggiandola, poi si è avventata contro due dei militari colpendoli entrambi al volto con un pugno.

Per bloccarla è servita un’azione decisa degli operanti che hanno fatto intervenire anche il personale del 118. I due carabinieri colpiti sono stati visitati in pronto soccorso.

Arrestata, la donna è rimasta tutta la notte piantonata nella Camera di sicurezza della Compagnia. Nell’udienza, che si è svolta in mattinata, l’arresto è stato convalidato e per la45enne è scattato l’obbligo di firma in attesa del processo.

Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
di Redazione   
di Redazione