Indietro
menu
Acqua addosso all'anziana

Maltratta la nonna per estorcerle denaro. Arrestato 26enne

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 18 giu 2020 13:23 ~ ultimo agg. 13:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Vessava la nonna da mesi per estorcerle i soldi usati spesso per acquistare droga. Un 26enne riminese è stato arrestato ieri dalla Polizia dopo che l’anziana, giunta allo stremo a causa dei maltrattamenti fisici e verbali iniziati già nel dicembre scorso, ha denunciato la situazione alle forze dell’ordine. Dopo il rifiuto a consegnargli 90 euro, il ragazzo era arrivato addirittura, in una circostanza, a gettarle addosso dell’acqua per costringerla poi a recarsi in banca, tutta bagnata. Solo una delle violenze subite dalla donna. Il 26enne, definito molto problematico e violento, era seguito già dall’adolescenza da una Comunità terapeutica per recupero di tossicodipendenti. Le sue difficili condizioni hanno costretto i familiari ad allontanarlo dalla loro abitazione affidandosi, per risolvere la grave situazione, alla Polizia di Stato. Le accuse nei confronti del ragazzo sono di “maltrattamenti in famiglia” ed “estorsione”. Nei suoi confronti il Gip del Tribunale di Rimini ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Notizie correlate
di Redazione   
di Icaro Sport