Indietro
menu
a riccione

Gruppetto di ragazzini prende di mira coetanei: una rapina e uno strappo

In foto: la caserma dei carabinieri di Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 30 giu 2020 10:33 ~ ultimo agg. 13:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un furto con strappo ed una rapina. E’ il bilancio di quanto accaduto ieri notte a Riccione. A mettere a segno i colpi un gruppetto di giovani, probabilmente minorenni, composto da ragazzi e ragazze, italiani e nordafricani, che si sono divertiti a prendere mira due sedicenni a passeggio nel centro della Perla.

La prima vittima, un turista sedicenne originario del modenese, è stato agganciata intorno alla mezzanotte vicino al porto canale: prima è stato avvicinato da tre giovanissime che hanno tentato di distrarlo con avances di vario tipo, poi si sono avvicinati a lui tre ragazzi che con una mossa fulminea gli hanno strappato una catenina da 200 euro che portava al collo, dileguandosi. Il giovane non ha fortunatamente riportato conseguenze fisiche, ma non è riuscito ad evitare lo strappo.

Successivamente, intorno alle due, in zona piazzale Curiel, un altro sedicenne del bolognese, è stato avvicinato da tre coetanei, i quali dopo averlo accerchiato e spintonato, sono riusciti a portargli via la collanina, anche questa del valore di 200 euro.

Sono in corso le indagini dei carabinieri di Riccione, guidati dal comandante Luca Colombari, al fine di tentare l’identificazione degli autori dei reati, resa difficoltosa dall’alto numero di giovani che affollano le strade nelle serate estive a Riccione.

Notizie correlate
di Redazione