Indietro
menu
colpo da professionisti

Furto nella gioielleria passando dallo scantinato: portati via orologi e preziosi

In foto: le vetrine interne della gioielleria infrante
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 20 giu 2020 12:53 ~ ultimo agg. 21 giu 19:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un colpo studiato nei minimi dettagli quello messo a segno nella notte tra venerdì e sabato all’oreficeria “Il Miraggio” di viale Regina Margherita, angolo via Sabaudia a Miramare. Due malviventi, entrati in azione intorno alle 4.40, si sono prima introdotti all’interno di uno scantinato di un residence che fa parte dello stesso stabile della gioielleria. Lì, utilizzando degli arnesi appositi, hanno bucato il soffitto creando un varco nel pavimento dell’oreficeria. Grazie ad una scala si sono introdotti all’interno e, dopo aver infranto le vetrinette, hanno fatto razzia di orecchini, catenine e anelli in oro. Ancora da quantificare con esattezza il bottino, ma dalle prime informazioni raccolte sarebbe ingente (circa 80-90mila euro). Poi i due ladri sono fuggiti da dove erano entrati. Anche in questo caso, probabile che ad attenderli all’esterno ci fosse un complice in auto.

L’allarme scattato subito, verso le 4.47, ha rovinato in parte il loro piano, costringendoli ad accelerare la fuga. A terra, infatti, sarebbero stati ritrovati alcuni gioielli. Il colpo è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza (si vedono due uomini travisati da un passamontagna, con i guanti e le luci simili a quelle utilizzate dagli speleologi) e le immagini sono già in possesso degli uomini della Squadra mobile. Sul posto sono intervenute anche le Volanti.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini