Indietro
menu
Tra Miramare e il Marano

Divieto di balneazione al Rio Asse, valori ancora fuori norma

In foto: dalla mappa di Arpae
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 11 giu 2020 16:46 ~ ultimo agg. 17:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Resta ancora in vigore il divieto di balneazione attivato due giorni fa con apposite ordinanze dai comuni di Rimini e Riccione per le zone del Rio Asse Nord (a Miramare) e del Rio Asse Sud (al Marano). Il divieto era scattato lunedì quando le due zone erano risultate le uniche non conformi a seguito di un controllo programmato di Arpae (i controlli sistematici partiranno con l’avvio dell’attività balneare, il 13 giugno).
I campionamenti successivi di Arpae, fino a ieri, hanno riportato ancora valori batteriologici oltre la norma.

Per quanto riguarda il Rio Asse Nord, l’8 giugno è stato superato il valore di escherichia coli (691 rispetto a 500), il 9 giugno sia quello di escherichia coli (1421 rispetto a 500) che di enterococchi intestinali (1.071 rispetto a 200), il 10 giugno l’escherichia coli (3448 rispetto a 500).

Per quanto riguarda il Rio Asse sud, l’8 giugno è stato superato il limite dell’escherichia coli (537 rispetto a 500); il 9 giugno sia quello dell’escherichia coli (1314 rispetto a 500) che quello degli enterococchi (884 rispetto a 500), il 10 giugno solo quello dell’escherichia coli (1.086 rispetto a 500).

La mappa della balenazione di Arpae.

 

Notizie correlate
di Redazione   
di Icaro Sport