Indietro
menu
Parametri non conformi

Controlli Arpae: divieto di balneazione al confine tra Rimini e Riccione

In foto: un cartello di divieto (Newsrimini.it)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 9 giu 2020 16:02 ~ ultimo agg. 10 giu 14:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono iniziati lunedì 8 giugno i controlli effettuati da Arpae sulla qualità delle acque di balneazione, previsti dalla legge regionale come campionamenti da effettuarsi prima dell´inizio della stagione balneare, per accertare le condizioni igienico-sanitarie delle acque. Una brutta sorpresa è arrivata per le acque della zona Rio Asse Nord a Miramare, nel territorio comunale di Rimini, e Rio Asse sud in zona Marano, nel territorio comunale di Riccione, dove nel campionamento sono stati riscontrati parametri batteriologici (escherichia coli o enterococchi) superiori ai valori limite. E’ così scattato, con apposite ordinanze emesse oggi dai due comuni, il divieto temporaneo di balneazione.

Sono in corso i campionamenti aggiuntivi volti a verificare il rientro nei limiti di legge dei parametri batteriologici risultati non conformi.

La mappa della balneazione di Arpae.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
di Redazione   
di Redazione