Indietro
menu
A San Clemente

A spasso invece che ai domiciliari. Arrestato

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 19 giu 2020 14:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel corso della notte i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Rimini, in un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza, per il reato di evasione, un 31enne di San Clemente, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia, che era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con il permesso giornaliero di recarsi al lavoro. Era indagato nell’ambito di un procedimento penale a suo carico per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

I Carabinieri, che quotidianamente effettuano controlli ai soggetti sottoposti a misure limitative della libertà personale, lo hanno notato mentre passeggiava liberamente invece che essere sul posto di lavoro. Riconosciutolo quale soggetto sottoposto agli arresti domiciliari, i militari lo hanno bloccato e sottoposto a controllo di polizia, accertando la flagranza del reato di evasione in quanto lo stesso si era allontanato dalla propria abitazione senza alcuna autorizzazione da parte dell’Autorità Giudiziaria. Condotto in caserma ed espletate le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri Rimini Principale in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Questa mattina, a seguito di udienza di convalida svoltasi presso il Tribunale di Rimini, l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato nuovamente sottoposto al regime della detenzione domiciliare.

Altre notizie
di Simona Mulazzani
Interventi del doc Garulli e della sua equipe

La chirurgia riminese eccellenza internazionale

di Redazione
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO