Indietro
menu
A bordo anche un machete

Ubriaco su auto rubata ignora l'alt. La fuga finisce contro un muro

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 16 mag 2020 09:42 ~ ultimo agg. 13:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Intorno alle 23:30 di ieri sera i Carabinieri della stazione radiomobile NOR i Riccione hanno visto sfrecciare una Ford Fiesta scura sulla SS16 che correva a folle velocità da Riccione in direzione di Misano Adriatico. Nonostante l’alt imposto dai militari, l’uomo alla guida ha proseguito la sua corsa e la Gazzella si è subito lanciata al suo inseguimento. Nel frattempo altre due pattuglie si sono unite nella corsa spericolata che si è poi conclusa sul muro perimetrale di un’abitazione in via Rio Melo a Coriano.
L’uomo in fuga ha infatti perso il controllo del veicolo ed imboccando una curva a folle velocità si è schiantato senza gravi conseguenze ma rimanendo per un attimo intontito all’interno dell’abitacolo. Subito bloccato dai carabinieri, è stato ammanettato e condotto presso gli uffici della Compagnia di Riccione, in evidente stato di alterazione dovuto all’abuso di alcool. Il veicolo in fuga è risultato rubato lo scorso 12 maggio a Riccione ad un giovane del luogo. E all’interno dell’autovettura, i militari hanno rinvenuto un grosso machete con lama di 40 cm che l’uomo, 53enne algerino, teneva custodito sotto il sedile.
All’accertamento etilometrico l’uomo è risultato avere un tasso alcolico pari a 2.3 g/l.
E’ stato trattenuto nelle celle di sicurezza della Compagnia, in stato di arresto per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione, porto d’armi atte ad offendere e guida in stato di ebrezza alcolica.
Nella mattinata di oggi sarà celebrato il rito direttissimo innanzi all’Autorità giudiziaria riminese.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Redazione