Indietro
menu
da domenica 24 maggio

TPL. Servizio ampliato ma il metromare non riparte

In foto: un bus Start
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 22 mag 2020 19:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Da domenica sarà potenziato il servizio pubblico con la ripresa delle imprese turistiche e il potenziale incremento della domanda. Ma non riparte, almeno per il momento, il metromare. Start ha recepito quanto scaturito dal dialogo con le Amministrazioni dei territori serviti e Agenzia Mobilità AMR e ha pubblicato sul sito www.startromagna.it la nuova architettura del servizio. In sostanza si riattivano linee e frequenze proprie dell’orario festivo, fin qui sospeso. Non si modificherà la capienza dei mezzi, sempre regolarmente sanificati, ridotte rispetto alla capacità omologata che è differente per le varie tipologie di bus.

Resterà in azione il nucleo dei facilitatori, che in queste settimane si sono rivelati di grande utilità per comunicare il corretto comportamento e insieme agli autisti a prevenire o intervenire sulle criticità. I facilitatori sono riconoscibili e attrezzati con dispositivi di protezione e insieme al personale viaggiante sono sempre in contatto con la centrale operativa per condividere necessità e urgenze. Resta obbligatorio a bordo dei bus e in attesa alle fermate l’obbligo di indossare la mascherina; si invita a mantenere una distanza fisica di almeno un metro. Resta la disposizione generale: qualora a bordo dovessero verificarsi situazioni di criticità l’autista contatterà le forze dell’ordine e ne attenderà l’arrivo.

 

Restano in vigore le modalità di accesso ai bus: la porta anteriore resterà chiusa, per la salita e la discesa potranno essere utilizzate le altre porte nel rispetto dell’apposita segnaletica. La vendita di titoli di viaggio da parte del conducente è sospesa e quindi si invita ad acquistarli in formato digitale, on line o tramite App. Per questo tipo di acquisto non viene applicato alcun sovrapprezzo. Le emettitrici di bordo, ove presenti, sono invece utilizzabili. E’ vietato salire sui bus a chi ha sintomi influenzali. E’ raccomandata, inoltre, una frequente igienizzazione delle mani.

Nel dettaglio per Rimini verrà riattivato il servizio di trasporto pubblico anche nei giorni festivi sull’intera rete servita. Restano sospese le corse serali delle linee 4-9-11-125. Resta sospeso il servizio Metromare.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna