Indietro
menu
Riccione

Pistola giocattolo e droga nello zaino. Denunciato

In foto: la pistola giocattolo sequestrata
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 19 mag 2020 11:14 ~ ultimo agg. 14:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Quando gli agenti della Polizia locale di Riccione, sotto la guida del nuovo comandante Zechini, lo hanno fermato a bordo della sua auto si è mostrato molto nervoso. Un atteggiamento che ha insospettito la pattuglia che ha deciso di perquisire il mezzo guidato da un 23enne, residente a Misano. Nello zaino aveva una pistola finta, a cui era stato tolto il tappo rosso e una piccola quantità di maijuana.

Il controllo è avvenuto ieri attorno alle 17,30 e quando, alla richiesta di documenti, il giovane si è lasciato sfuggire fugaci occhiate verso uno zaino aperto sul sedile del passeggero gli agenti hanno capito che stava nascondendo qualcosa. Il ragazzo, oltre alla denuncia per il possesso dell’arma giocattolo, è stato segnalato come assuntore di droga alla prefettura.

Siamo convinti che un costante monitoraggio del territorio, anche se le misure di sicurezza sugli spostamenti per evitare la diffusione dell’infezione da Covid-19 si sono ammorbidite – ha detto l’assessore alla Sicurezza, Elena Raffaelli – dimostra che l’attenzione alla sicurezza dei cittadini resta alta“.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna