Indietro
menu
Anche nell'emergenza covid

Il Gruppo Celli non si ferma: tre nuove filiali in Germania e America

In foto: Gruppo Celli
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 12 mag 2020 09:35 ~ ultimo agg. 09:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Gruppo Celli, fondato a Rimini e leader internazionale nella progettazione e produzione di soluzioni per l’erogazione di bevande e nei relativi servizi di assistenza tecnica, prosegue il percorso di consolidamento a livello internazionale nonostante l’attuale situazione emergenziale da Covid-19. Il Gruppo annuncia l’apertura di tre nuove filiali in Germania, Usa e Brasile. Il gruppo è già presente con aziende in UK e società commerciali a Singapore e Mosca

La nuova filiale europea, a Dusseldorf, che prevede l’apertura di uffici e magazzino logistico, si inserisce in un mercato strategico in cui l’azienda è presente da tempo in tutte le categorie di prodotto (birra, soft-drinks e acqua), e dove Celli ha già attiva una rete di professionisti commerciali di alto livello. Celli Deutschland – spiega la Celli – permetterà di offrire una nuova gamma di prodotti specificamente studiata per il mercato tedesco, di sviluppare il brand Acqua Alma nel mondo dell’erogazione dell’acqua e di implementare gli innovativi servizi di assistenza tecnica del Gruppo.

L’apertura di Celli North America, nello stato di New York, supporterà invece l’accelerazione della crescita nel primo mercato beverage al mondo, che vede Celli al fianco delle più importanti multinazionali del settore come partner strategico su progetti di innovazione tecnologica.

La terza filiale, Celli Latam, è stata aperta a San Paolo in America Latina, mercato in cui Celli è già leader. Questa apertura in Brasile darà al Gruppo la possibilità di essere più vicino ai propri clienti, garantendo un supporto alla crescita strutturato, e verrà gestita dal personale commerciale Celli già presente in Sud America, che potrà contare su una consolidata rete di distributori.

“Stiamo attraversando uno dei periodi più difficili della nostra storia recente – dichiara Mauro Gallavotti, CEO del Gruppo Cellima siamo convinti che proprio nei momenti di crisi sia necessario investire per costruire i vantaggi competitivi del futuro. È una questione di visione e coraggio. L’espansione internazionale è da sempre parte del DNA del Gruppo e l’apertura di queste tre filiali è un passaggio strategico fondamentale. La ripartenza post Covid-19 prevede solo una strada: riprendere e continuare ad investire nella sostenibilità. Consumare bevande erogate è, e continuerà ad essere, di gran lunga più sostenibile rispetto al consumo di bevande in bottiglia. E questo vale in qualsiasi momento storico, per tutti i consumatori del mondo”.

Notizie correlate
di Redazione