Indietro
venerdì 23 ottobre 2020
menu
Meteoroby

Fine settimana con tempo variabile

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 1 mag 2020 09:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tempo variabile nel primo fine settimana di maggio e per la prossima settimana è atteso un deciso miglioramento con aumento delle temperature.  A fornire le previsioni Roberto Nanni, meteorologo di Ampro.

La nostra Regione si troverà a fare i conti con un tempo ancora piuttosto variabile: una nuvolosità medio-alta irregolare che si alternerà tra ampie schiarite e annuvolamenti più consistenti, ed un rischio di precipitazioni anche temporalesche che si svilupperanno nelle ore pomeridiane lungo la dorsale appenninica. Risentiranno dell’instabilità anche i settori adriatici, quando nella prima parte di Domenica, correnti orientali più fresche contribuiranno alla formazione di qualche acquazzone in ingresso dal mare. Le temperature tutto sommato risulteranno stazionarie o in lieve aumento, ad esclusione dei settori costieri. Nella tendenza del corso della prossima settimana, l’espansione dell’anticiclone nord-Africano comporterà oltre che un aumento della stabilità anche un sensibile aumento delle temperature. Si tratta comunque di una proiezione a 5-6 giorni, con indice di affidabilità relativamente basso, e andrà quindi confermata nei prossimi aggiornamenti.

Venerdì il cielo risulterà da parzialmente a irregolarmente nuvoloso per il transito di nubi medio-alte, ampie schiarite nella prima parte della giornata sui settori orientali; da nuvoloso a molto nuvoloso lungo il crinale appenninico, specie quello centro-occidentale, con possibili precipitazioni, localmente a carattere di rovescio più probabili nel pomeriggio. Sabato il cielo si prevede sereno o poco nuvoloso al mattino, con qualche nube in più sulle aree orientali e sulle aree del crinale appenninico. Nel pomeriggio tendenza ad un aumento della nuvolosità con addensamenti di tipo cumuliforme sui rilievi, dove saranno possibili delle precipitazioni sparse e localmente a carattere di rovescio o temporale, in attenuazione serale. Domenica si attende una nuvolosità variabile, con ampie schiarite e addensamenti più consistenti sul settore orientale della regione, dove non si escludono locali piovaschi. Temperature stazionarie o in lieve aumento. Minime comprese tra 11°C e 14°C, di qualche grado inferiori nelle aree di aperta campagna; massime intorno a 24/25°C sull’Emilia, con punte di 26°C sulle pianure più occidentali, attorno 22/23°C sulla Romagna, in calo sino a 19/20°C lungo le coste nella giornata di Domenica. Venti inizialmente di provenienza sudoccidentali: moderati-forti sui rilievi e a tratti anche sulla pianura romagnola con raffiche di forte intensità; successivamente da deboli a moderati occidentali e a regime di brezza lungo la costa; domenica deboli orientali con rinforzi lungo la costa. Mare generalmente poco mosso sotto costa, temporaneamente da mosso a molto mosso al largo.

Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico di AMPRO Associazione Meteo Professionisti
 
Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione