Indietro
menu
Dopo pedinamento a Misano

Fermato dai Carabinieri grossista dello spaccio di cocaina

In foto: la droga sequestrata
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 24 mag 2020 13:18 ~ ultimo agg. 24 mag 09:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sabato pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Misano Adriatico hanno fermato un pusher di cocaina, trovandolo in possesso di 350 grammi circa di cocaina e di sostanza da taglio.
Il 43enne di origine napoletano residente a Cattolica, già noto per i suoi precedenti, era stato notato alcuni giorni fa dagli investigatori misanesi, aggirarsi in compagnia di soggetti già noti per essere assuntori di cocaina. I carabinieri hanno avviato nei suoi confronti un azione di controllo e pedinamento che nel pomeriggio di ieri è culminato in un controllo più approfondito ed in una perquisizione personale e locale.
L’uomo, mentre era alla guida della sua jeep in compagnia di un amico dopo essere stato notato ad armeggiare all’interno di un garage, ha ripreso la marcia proprio in direzione di Misano Adriatico ed a quel punto è stato fermato dai militari. Subito nervoso alla vista delle divise, ha cercato in ogni modo di evitare il controllo accampando varie scuse, ma i militari dopo una perquisizione approfondita, hanno trovato ben occultati sotto il sedile dell’auto gli involucri contenenti lo stupefacente.
Scattato immediatamente l’arresto, di concerto con il PM di turno, l’uomo è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari dove rimarrà in attesa del rito direttissimo previsto per lunedì. L’amico è risultato assuntore e segnalato all’autorità amministrativa per il possesso di tre grammi di cocaina.

Notizie correlate