Indietro
menu
attivato da infoalberghi

Emergenza sanitaria e vacanze. Un portale per le informazioni

In foto: la Riviera
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 4 mag 2020 14:12 ~ ultimo agg. 14:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Quando sarà possibile venire in vacanza in Riviera? Come si stanno organizzando gli hotel? Quali garanzie di sicurezza?”Sono queste le domande più frequenti dei turisti che in questi giorni stanno cercando su portali e siti informazioni, rimandando le prenotazioni. Il portale di promozione turistica info-alberghi.com ha così deciso di attivare online un servizio a supporto di quanti vogliono informarsi sulla situazione attuale del turismo in Romagna: https://www.info-alberghi.com/covid-19/.

“Questo non è il momento di vendere camere, ma di informare e rassicurare i nostri clienti in merito a quanto si sta facendo con serietà, per garantire agli ospiti la sicurezza ma anche il relax e il divertimento necessari per una vacanza degna di questo nome – spiega Lucio Bonini, titolare della web agency – “Abbiamo pensato che il modo migliore per raccontare tutto questo fosse dare voce agli albergatori e al loro impegno per vincere una sfida senza precedentiAbbiamo chiesto quindi agli hotel nostri clienti di condividere con noi pensieri ed esperienze di questo particolare momento e ci siamo resi conto che, se da una parte il sentimento dominante è l’incertezza, dall’altra è forte la voglia di ripartire e il desiderio di trasmettere ai turisti un messaggio di positività”.

 Per gli utenti, inoltre, la possibilità di intervenire scrivendo le proprie opinioni e facendo domande specifiche.

“Chiedo la massima igiene, partenze e arrivi in giorni e orari diversificati, servizi prenotati come spiaggia, parrucchiere, pranzo e cena, comodità in camera, il punto medico per ogni esigenza di salute, […] sorrisi, buon cibo, piadine, sole” scrive un utente alla domanda su cosa si aspetta di trovare quest’anno in hotel.

E c’è anche chi, da protagonista dell’emergenza sanitaria, si informa sulla possibilità di vacanze gratis annunciate in diverse regioni italiane tra cui l’Emilia Romagna: “Siamo io e mia moglie due infermieri impegnati in ospedale a Milano: volevamo chiedere, dopo informazioni ricevute e sicuramente fuori tempo massimo, la possibilità di vacanza gratis-coronavirus o agevolazioni se disponibili.”

Non mancano le richieste e i dubbi circa le possibilità di rinunciare al soggiorno in caso di difficoltà, per questo il portale mette a disposizione per gli hotel e gli utenti diverse scelte e politiche di cancellazione in fase di prenotazione.

“La Romagna è terra di incontro, di sorriso e di condivisione – commenta Bonini – quello che abbiamo voluto mettere in rete è un punto di partenza per consentire a hotel e utenti web di cominciare a dialogare sul tema del turismo. Pensiamo che in questo momento sia importante che la Riviera si promuova nel suo complesso e che gli hotel siano compatti nel comunicare tutti insieme l’idea di una Riviera che si prepara all’estate con serietà. In questo momento è importante puntare sulla flessibilità in tutte le fasi di gestione delle prenotazioni, a partire dalla comunicazione precisa delle norme per la sicurezza fino alle politiche di cancellazione.”

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione