Indietro
menu
Mare pulito

A Bellaria la bandiera blu per il 12esimo anno di fila

In foto: il portocanale di Bellaria (ph ANTONIO D'ALESSIO)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 14 mag 2020 13:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Città di Bellaria Igea Marina potrà fregiarsi per questo 2020, dodicesimo anno consecutivo, della Bandiera Blu. Si tratta del riconoscimento conferito dalla Fee (Foundation for Environmental Education) e ufficializzato in mattinata in un’apposita diretta Facebook.
La Bandiera Blu 2020 – commenta l’assessore all’Ambiente Adele Ceccarellirappresenta una gratifica per tutta la città e premia le politiche ambientali a cui, in questo primo anno di Amministrazione, abbiamo voluto dare continuità attraverso azioni concrete in ottica di sostenibilità, risparmio energetico, riduzione delle emissioni di gas serra e contenimento dei costi per l’energia. Dodici anni che rendono forte il legame tra Bandiera Blu e Bellaria Igea Marina, una tradizione che non deve indurre a darla per scontata: è un riconoscimento che costruiamo giorno per giorno e che va alimentato con il senso civico ed il rispetto ambientale di tutti noi.
Il riconoscimento nasce dalla valutazione di una serie di indicatori: dalle condizioni delle acque di balneazione, che devono mantenere standard eccellenti di qualità, all’efficienza della depurazione delle acque reflue e della rete fognaria, dalla quota e la capillarità della raccolta differenziata alla corretta gestione dei rifiuti pericolosi. A questo si aggiungono tra le altre la presenza di ampie aree pedonali, arredo urbano curato e piste ciclabili, aree verdi e tutto l’insieme di servizi balneari garantiti nelle spiagge, compreso personale addetto al salvamento e l’accessibilità per tutti.

Un riconoscimento che, oggi più che mai, impreziosisce anche la proposta della città in chiave turistica: certamente per quel che rappresenta in fatto di qualità dei luoghi, ma anche perché prodotto di un sistema città in cui ogni componente, ogni operatore, fa la sua parte per offrire ai suoi ospiti luoghi vivibili e attrezzati”, sottolinea l’Assessore al Turismo Bruno Galli. “In questo momento”, continua, “in cui tutti siamo chiamati a rimboccarci le maniche, la Bandiera Blu 2020 è una buona notizia per il futuro turistico, anche quello più immediato, di Bellaria Igea Marina ed un messaggio per chi ci vorrà scegliere quale meta delle proprie vacanze: siamo una città sicura e vivibile”, conclude, “e saremo pronti ad accogliervi al meglio.

Notizie correlate
di Lucia Renati   
di Andrea Polazzi