Indietro
menu
nuovo atto sindacale

Varchi controllati e strade secondarie chiuse. Riccione conferma misure

In foto: controlli - adriapress
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 11 apr 2020 13:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si rinnovano per il comune di Riccione i blocchi alle strade secondarie di collegamento con l’entroterra e sui confini comunali da Nord a Sud. Restano quindi le disposizioni dei controlli sulle vie principali e i varchi fino al 3 maggio. Lo dispone, si legge in una nota del comune, un nuovo atto sindacale in ottemperanza all’ordinanza della Regione Emilia Romagna “di proroga al 3 maggio 2020 di tutte le disposizioni già in atto in provincia di Rimini, all’interno della quale non si applicheranno le norme meno restrittive del Dpcm emanato ieri dal Governo”.

Notizie correlate
di Redazione