Indietro
menu
Politica Rimini

Tari. Mauro: Amministrazione si mostri convinta su richiesta riduzioni

In foto: Gennaro Mauro
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 29 apr 2020 08:52 ~ ultimo agg. 09:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le opposizioni a Rimini hanno votato contro la delibera Tari (vedi notizia) “in quanto abbiamo percepito nelle parole dell’assessore Brasini poca convinzione quando ha sostenuto che il Comune di Rimini punta di ottenere da Hera (nel consiglio d’ambito di Atersir) delle importanti riduzioni tariffarie della Tari per famiglie e imprese riminesi”. Lo spiega il consigliere del Movimento Nazionale per la Sovranità Gennaro Mauro.

“In attesa della interlocuzione e negoziazione con Hera in merito ai costi del servizio raccolta e smaltimento rifiuti, prevedere oggi una modifica del regolamento contenente solo alcune piccole agevolazioni, rivolte del resto a pochissime attività imprenditoriali, è una palese dichiarazione di resa oltre che una beffa per migliaia di imprese e famiglie. Ci aspettiamo che l’amministrazione comunale faccia voce “grossa” con Hera e ottenga un forte ribasso dei costi del servizio”.

Conclude Mauro: “Se non si ha la volontà politica di chiedere ad Hera una forte riduzione dei costi del servizio per non ridurre gli utili da distribuire ai soci, tra cui anche il comune di Rimini, allora Gnassi prenda pubblicamente l’impegno di destinare tutti i dividenti percepiti da Hera alle agevolazioni Tari per le imprese e per le centinaia di nuclei famigliari penalizzati dagli effetti devastanti della crisi economica.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Simona Mulazzani   
VIDEO