Indietro
menu
aiuti alimentari

Solidarietà virale. Nel distretto Nord già aiutate 392 persone

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 8 apr 2020 14:03 ~ ultimo agg. 14:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Hanno iniziato ad operare da tre settimane e ad oggi hanno già aiutato con pacchi alimentari 392 persone in estrema povertà, nel solo distretto Rimini Nord. Sono i volontari del progetto “Solidarietà virale“. Un’iniziativa nata dall’unione di forze tra il mondo dell’associazionismo, Caritas a Comunità Papa Giovanni XXIII, e le istituzioni, Comune di Rimini e Riccione, e grazie alla partecipazione della Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna Onlus e del Rotary Club Rimini.

Ho fatto personalmente alcune consegne – spiega uno dei volontari della Papa Giovanni Matteo Drudie alcune scene mi hanno commosso. Un signore di una famiglia di sei persone mi ha detto che un certo alimento non lo mangiava da settimane. Non ci può abbracciare, ma negli sguardi delle persone si possono leggere tante cose. Si tratta di persone in estrema povertà che in questo momento soffrono ancora di più. Un ringraziamento speciale va a tutti i volontari che si stanno spendendo in questa iniziativa“.

Attraverso la Fondazione arrivano a Rimini prodotti alimentari inclusi quelli relativi al programma FEAD (Fondo di Aiuti Europei agli indigenti) che vengono distribuiti dai volontari delle due associazioni a persone e famiglie duramente colpite dal Covid-19. Le persone in difficoltà fanno richiesta ai comuni attraverso i due numeri dedicati del Comune di Rimini e del Comune di Riccione.

Il Comune di Rimini è capofila per il distretto sociosanitario di Rimini Nord e il numero da chiamare è lo 0541 704000. Il Comune di Riccione è capofila per il distretto sociosanitario di Rimini Sud e il numero è 0541 608310.

 
######