Indietro
menu
Come sarà la spiaggia

Sicurezza, ospitalità ed eventi one-to-one. L'estate di Piacere Spiaggia Rimini

In foto: il render dei gazebo in spiaggia
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 28 apr 2020 12:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mentre ancora si attendono i protocolli ufficiali per poter preparare e poi riavviare le attività, gli operatori balneari di Piacere Spiaggia Rimini cercano di guardare con ottimismo all’estate 2020. Reduce da alcuni trasformazioni interne, la realtà riminese lancia l’hashtag #InSpiaggiaColSorriso. Si va dalle misure di contenimento con ombrelloni distanziati, delivery sotto l’ombrellone e fornitura agli ospiti dei dispositivi di protezione individuale fino alle campagne di sensibilizzazione. “Sicura, ospitale, col sorriso. Da sempre.” sarà il payoff dell’estate 2020. Una stagione nella quale non mancheranno gli eventi, dicono da Piacere Spiaggia Rimini, anche se “rivisti e corretti”: ad esempio “Un Mare diVino” si trasformerà in un tour in diversi chiringuiti con le degustazioni delle cantine riminesi direttamente ai tavoli (il tutto nel rispetto delle norme di sicurezza) e qualcosa di simile potrebbe avvenire anche per “Un Mare di Fuoco”. Una sorta di eventi “one-to-one”. Non mancheranno i chiringuito in versione “distanziata” con servizio rigorosamente al tavolo e intrattenimento musicale live a distanza, su palchetti appositamente adibiti.

Le idee ci sono, la caparbietà non manca e il duro lavoro non spaventa” – commenta il fautore del progetto, Primo Olivieri. “La fase 2 inizierà a breve e si attendono indicazioni dall’alto, ma nel
frattempo: Piacere Spiaggia Rimini 2020 c’è, vuole fare la sua parte ed è pronta a ripartire, col suo nuovo assetto, trascinando con sé, nella sua risolutezza, tutto il settore del balneare”.

Notizie correlate
di Redazione