Indietro
menu
Automobilista con tre versioni

Sanzionati in spiaggia: c'è anche un giovane "umarell"

In foto: Polizia di Stato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 7 apr 2020 18:36 ~ ultimo agg. 8 apr 14:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Quattro persone sono state sanzionate dalla Polizia di Stato perché trovate senza motivo sul lungomare e sulla spiaggia di Rimini. Un 29enne ragusano è stato fermato all’altezza del bagno 28 e si è giustificato dicendo che voleva guardare l’andamento dei lavori per il PSBO. Sanzionati nella stessa zona un 59enne salernitano ha detto di essere vicino a casa, mentre in realtà abita in via Marecchiese, una 27enne riminese che stava facendo attività fisica e un albanese 53enne che ha semplicemente detto di avere voglia di vedere il mare.

Fermata in auto sull’Adriatica nel territorio di Bellaria una 58enne del posto che ha dato tre versioni diverse. Prima ha detto di essere diretta al Pronto Soccorso per un dolore all’anca, ma viaggiava in direzione Ravenna. Poi ha detto di essere stata al Pronto Soccorso di Rimini ma di avere desistito per la lunga attesa. Ma alla verifica all’Infermi non risultava la sua presenza. Quindi ha detto di essersi affacciata al Pronto Soccorso, ma di essere subito venuto via per la fila senza parlare con gli operatori. Una confusa serie di spiegazioni che non lehanno evitatola sanzione.

Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna