Indietro
menu
Bellaria aderisce

Offerte speciali per comuni gemellati. L'invito di Morrone e Raffaelli (Lega)

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 18 apr 2020 19:35 ~ ultimo agg. 19:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I parlamentari romagnoli della Lega Jacopo Morrone e Elena Raffaelli lanciano la campagna ‘turismo dopo l’emergenza’, con l’idea del gemellaggio tra comuni romagnoli e realtà emiliane, lombarde, venete, piemontesi, umbre e così via. Morrone e Raffaelli chiedono ai sindaci dei comuni turistici di aderire a questa campagna gemellandosi con realtà locali extraregionali e predisponendo ‘pacchetti speciali’ ai turisti provenienti da quelle località.
“La Lega ha già presentato un piano di proposte nazionali e regionali per il rilancio dell’industria del turismo in Italia. Ma l’accoglienza è fatta anche di semplici gesti. La Romagna offre una gamma di ‘turismi’ davvero vasta, dal quello balneare a quello esperienziale, dal turismo culturale al termale e all’enogastronomico. Un mix che può essere vissuto come un importante momento di ripresa e rigenerazione. Se il governatore della Campania De Luca chiude la porta in faccia al turismo dal nord, la Romagna, al contrario, offre le sue bellezze a tutti i turisti garantendo sicurezza e servizi ineccepibili. Insieme potremo ripartire”.

Invito raccolto a stretto giro dall’Amministrazione Comunale di Bellaria Igea Marina. Spiega l’assessore comunale al Turismo Bruno Galli: “Come amministrazione ci attiveremo fin da subito per individuare e contattare alcuni comuni per proporre i nostri pacchetti, sui quali lavoreremo in accordo con tutti i portatori di interesse locali, associazioni di categoria. Crediamo di poter garantire una vacanza indimenticabile, in piena sicurezza, offrendo quel mix di esperienze che la Romagna può dare con la sua variegata gamma di ‘turismi’. Il prossimo 27 aprile durante il consiglio comunale il gruppo Lega avanzerà “un piano operativo e concreto, il tutto senza dimenticare che la priorità è il diritto alla salute, per questo puntiamo ad una  ripartenza economica e turistica che garantisca la sicurezza di tutti”.

Notizie correlate
di Redazione