Indietro
menu
Coinvolgendo gestori cinema

Nuovi scenari, vecchie formule. "Quartiere 5" propone in fiera il drive in

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 18 apr 2020 16:12 ~ ultimo agg. 16:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’associazione “Quartiere 5” di Rimini nord propone l’idea di trasformare i parcheggi della fiera in uno spazio cinematografico stile “drive in”, per dare un’offerta di intrattenimento nel periodo di dstanziamento sociale che ci attende, coinvolgendo i gestori dei cinema. Idea che lo stesso presidente nazionale di ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali) Francesco Rutelli non aveva escluso in un’intervista di qualche giorno fa.

Scrive il presidente dell’associazione Quartiere 5 Stefano Benaglia: “Questa crisi ci porta necessariamente a ripensare l’estate e gli eventi estivi, oltre che i momenti di condivisione, intrattenimento e formazione. Ci sentiamo di suggerire all’amministrazione e all’ente Rimini Fiera di valutare la trasformazione dei parcheggi e di alcuni padiglioni in un grande cinema all’aperto, stile Drive In all’americana. Si potrebbe in questo modo offrire un intrattenimento alle persone che ci sceglieranno per le loro vacanze. La stessa formula potrebbe essere utilizzata per momenti di formazione ed eventi creati appositamente per questo formato di fruizione. I padiglioni al chiuso potrebbero essere utilizzati per le giornate di pioggia o durante i pomeriggi assolati, mentre le aree parcheggio alla sera. Si potrebbero coinvolgere i gestori dei cinema che sono accomunati dalle stesse stringenti regole degli eventi fieristici. Crediamo sia il momento di lanciare idee nuove su come fare intrattenimento e turismo, sperando che l’idea non rimanga in un cassetto. Siamo disponibili a qualsiasi collaborazione per portare avanti questo progetto”.