Indietro
menu
in programma a giugno

L'emergenza cancella anche gli "Artisti in piazza" di Pennabilli

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 16 apr 2020 12:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Niente Festival degli Artisti di piazza a giugno a Pennabilli. L’emergenza sanitaria impedisce infatti di far partire la macchina organizzativa che da vita all’appuntamento di inizio estate: quest’anno era previsto dall’11 al 14 giugno. Si pensa ad una data alternativa ma al momento non è possibile stabilirla.

Rinviamo – spiega il direttore artistico Enrico Partisani –  l’appuntamento con gli artisti e il pubblico a data da destinarsi, quando sarà possibile tornare nei teatri e uscire nelle piazze, e approfittiamo di questo momento di “pausa” per ri-pensare al ruolo dell’arte, della cultura e del Festival, specialmente in un piccolo paese di montagna come Pennabilli. Ci siamo interrogati a lungo su cosa fare – aggiungeil programma del Festival era sostanzialmente ultimato e gli accordi con le circa 50 compagnie in programma -provenienti da tutto il mondo – erano in buona parte definiti. In un primo tempo abbiamo scelto di aspettare e valutare l’evoluzione dell’emergenza ma ora ci risulta chiaro che ospitare circa 200 artisti italiani e stranieri e accogliere le migliaia di persone che solitamente affollano il Festival, non sarà possibile a giugno. Siamo in costante dialogo con diverse realtà simili a noi, con il MIBAC e la Regione Emilia-Romagna e siamo convinti che la cultura non debba fermarsi. È nostra intenzione infatti continuare ad essere attivi e lavorare per trovare nuove formule di diffusione delle arti performative, che tengano conto del contesto storico e sociale. In questo momento però non ci sono le condizioni per lavorare su una realistica programmazione per giugno, non appena saranno chiarite le modalità di ripresa del settore spettacolo valuteremo la possibilità di fare un’edizione alternativa del Festival in data da destinarsi.”

Notizie correlate
di Redazione