Indietro
giovedì 29 ottobre 2020
menu
Il Calcio dopo il Covid-19

La ricetta dell'ASD River Delfini: "ripartire dal dare ancora più importanza alle persone"

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 22 apr 2020 07:45 ~ ultimo agg. 23 apr 14:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ricevuto, pubblichiamo l’intervento dell’ASD River Delfini su come fare ripartire il calcio giovanile dopo l’emergenza sanitaria da Covid-19.

“Quando e come i nostri/e ragazzi/e del settore giovanile potranno riprendere la vita di prima e tornare anche a giocare non lo possiamo sapere, quindi ogni proposta di ripresa, più o meno condivisibile, andrà posticipata al momento in cui si saprà qualcosa in più.

Prima di riprendere l’attività regolare bisognerà valutare la situazione in cui ci si troverà e non è affatto scontato che sia come quella di prima.

La cosa importante sarà ripartire dal dare ancora più importanza alle persone che ci troveremo di fronte e quella di adattarsi alle necessità dei singoli, tutti quanti, anche perché ognuno avrà esigenze diverse.

Scendendo nel pratico, gli enti come Federazione e Comune (cosa che per altro sta già succedendo) dovranno in qualsiasi modo – a livello economico ma non solo – aiutare le società, che a loro volta dovranno venire incontro alle famiglie.

Noi, dal canto nostro, garantiremo l’attività ai nostri tesserati e proprio per questo stiamo cercando di prepararci ad ogni eventualità di ripresa (lezioni a gruppi con orari diversi e perché no interattive, ecc.) intanto, abbiamo garantito un risarcimento per questi mesi d’inattività.

Sperando di poterci rivedere presto su quel rettangolo verde che tanto ci piace, un abbraccio virtuale a tutti!

A. S. D. RIVER DELFINI”