Indietro
menu
Controllati 1700 automobilisti

Controlli Polizia locale: tre attività irregolari, migliora situazione in strada

In foto: @adriapress
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 2 apr 2020 14:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Continua il presidio e il controllo del territorio per arginare il contagio da coronavirus da parte della Polizia Locale di Rimini. Gli agenti sono presenti ai varchi sulla statale 16  e ai posti di blocco con il confine sud del territorio, in particolare con il Comune di Riccione. Oltre 50 i vigili urbani in servizio giornalmente.
Sono 1695 in tutto  le persone controllate in tre giorni, tra il 30 marzo e il 1 aprile, di cui  751 lunedì, 481 martedì e 463 nella giornata di ieri, da cui sono state acquisite in totale ben 1147 autocertificazioni. Sono stati invece 1113 gli esercizi commerciali e le attività oggetto del controllo della Polizia Locale nei tre giorni, di cui 243 il lunedì, 344 il martedì e 526 nella giornata di ieri.
Controlli da cui emerge un deciso miglioramento per quanto riguarda le persone fuori casa  trovate senza la prescritta autorizzazione che come disposto dagli ultimi decreti, non rischiano  più una violazione penale, ma solo una sanziona amministrativa, che viene verbalizzata sul posto.
Iniziano invece ad essere segnalate dagli agenti alcune situazioni irregolari in riferimento ai controlli nelle attività commerciali, dove sono state rilevate 3 violazioni; 2 a negozi alimentari con sole sanzioni amministrative per non aver consegnato ai clienti i dispositivi di protezione individuali necessari per effettuare la spesa;  ed una, con  sospensione di attività ad un ortofrutta,   che non aveva la documentazione della valutazione dei rischi in regola.
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione