Indietro
menu
In riviera romagnola

Bagno in mare vietato almeno fino al 4 maggio

In foto: i temerari in mare
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 26 apr 2020 14:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In Emilia-Romagna non cambia nulla, per cui fino al 4 maggio prossimo non è consentito fare bagni in mare, né passeggiate.

Le nostre norme – spiega l’assessore al turismo della Regione Andrea Corsini dopo alcune dichiarazioni che facevano pensare fosse possibile fare un tuffo – sono pienamente in vigore, al momento non consentono di allontanarsi dalle immediate vicinanze della propria abitazione se non per comprovate e valide motivazioni. E non è prevista la possibilità di accedere all’arenile. Quindi fino al 4 maggio fare un tuffo in mare, e magari la passeggiata sull’arenile, non è permesso”.

Naturalmente– conclude Corsini- dal 4 maggio qualcosa cambierà, per quanto riguarda le più stringenti misure di prevenzione per ostacolare la diffusione del Covid-19, ma fino ad allora in Emilia-Romagna valgono le norme che attualmente sono in vigore

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO
di Andrea Polazzi