Indietro
menu
Ricette dematerializzate

Stop alle ricette mediche, arriva il codice in farmacia

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 19 mar 2020 19:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Viste le gravi difficoltà dei medici di base, molti dei quali sono in isolamento o quarantena, il Governo ha deciso di mandare in pensione le ricette. O meglio di dematerializzarle con l’attribuzione di un codice. I cittadini di fatto non dovranno più recarsi dal proprio medico ma avranno un codice da presentare in farmacia per ritirare i farmaci di cui hanno bisogno. A firmare l’ordinanza come Protezione civile è stato il commissario per l’emergenza Angelo Borrelli. L’annuncio è arrivato nel corso della conferenza stampa in cui ha ragguagliato sui contagi in Italia: 33.190 malati complessivi, 15.757 ricoverati con sintomi,  2.498 in terapia intensiva e 14.935  in isolamento domiciliare. 3.405 purtroppo i morti, con un incremento rispetto a mercoledì di 427.

Da Borrelli è arrivato anche un appello a non abbandonare gli animali domestici. “Da più parti giunge notizia di abbandono, in particolar modo cani. È una cosa assolutamente deprecabile, in nessun modo è stata dimostrata la possibilità di contagio animali-uomo

Notizie correlate
di Andrea Polazzi