Indietro
menu
Un appello ai cittadini

Santi: stop ad assembramenti come quelli di domenica, serve responsabilità

In foto: porto affollato nonostante nel primo giorno di applicazione del dpcm
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 9 mar 2020 11:48 ~ ultimo agg. 22:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Se proseguiranno episodi come quello di domenica, con assembramenti in zona mare e in bar in molte località della Riviera riminese, c’è il rischio che le maglie del dpcm si restringano ulteriormente. A dirlo, ospite di Tempo Reale (Icaro) è il presidente della provincia Riziero Santi stigmatizzando quanto accaduto proprio nel primo giorno di applicazione del decreto del Governo. “Ci deve essere responsabilità da parte di tutti” dice “bisogna stringere i denti e tenere botta ancora per qualche settimana.

Sulla stessa linea anche la presidente degli albergatori di Rimini Patrizia Rinaldis: meglio essere responsabili oggi e fare sacrifici con l’auspicio che, terminata l’emergenza sanitaria, anche il turismo possa ripartire.