Indietro
mercoledì 2 dicembre 2020
menu
Nei giorni del coronavirus

Proposte culturali da remoto per i cittadini di Bellaria

In foto: la Biblioteca di Bellaria
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 15 mar 2020 08:51 ~ ultimo agg. 09:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Bellaria Igea Marina e la rete culturale ARCA, con la collaborazione di Cooperativa Le Macchine Celibi e il direttore Artistico del Teatro Astra e Bellaria Film Festival Marcello Corvino, promuovono il progetto “La Cultura sul web”.

Fino a domenica 5 aprile, l’iniziativa porterà nelle case degli utenti e degli appassionati di cinema, teatro e letteratura, contenuti e servizi digitali dei soggetti aderenti alla rete ARCA: Biblioteca Comunale Panzini, Cinema Teatro Astra, Bellaria Film Festival, Centro Giovani Kas8 e Scuola di Musica Gleen Gould.

In questo periodo, il personale coinvolto nei servizi culturali della Città, sarà disponibile per l’attività di reference da remoto. Pertanto, nei medesimi giorni e orari di apertura dei servizi sarà possibile contattare la Biblioteca comunale attraverso la chat di facebook, nei seguenti giorni martedì dalle 10 alle  13 e giovedì dalle 14 alle 16.

Allo stesso tempo, allo scopo di intrattenere, promuovere e portare nelle case dei cittadini amanti della letteratura, del cinema e del teatro, i servizi coinvolti metteranno a disposizione contenuti digitali di cui poter fruire facilmente a casa, dal proprio computer.

La Biblioteca Panzini sarà presente sulla pagina Facebook in particolare metterà a disposizione dell’utenza una serie di contenuti e servizi digitali (come ad esempio e-book, audiolibri, edicola, film, corsi di e-learning, audio e spotify) attraverso il catalogo Scoprirete e le piattaforme MLOL, GoogleBooks, Anobii.

Inoltre una rubrica “Scrittori on line”, con brevi presentazioni delle novità e suggerimenti di lettura direttamente dagli autori, inoltre uno spazio speciale dedicato al progetto no profit Nati per leggere, con letture per i più piccoli a cura del Gruppo dei Lettori Volontari con approfondimenti dedicati all’importanza della lettura in famiglia e soffermare l’attenzione su alcune importanti tematiche educative legate alla lettura e narrazione a cura del Coordinamento Pedagogico dei Servizi Comunali 0-6.

Il Bellaria Film Festival contribuisce a questa iniziativa aprendo le porte del suo prestigioso archivio in via esclusiva.

In attesa della nuova edizione e grazie alla collaborazione degli autori documentaristi coinvolti, fino a domenica 5 aprile 2020, per due volte a settimana, sarà possibile rivedere (o vedere, per chi se li fosse persi) i documentari ammessi alle precedenti due edizioni.

Per farlo, basterà accedere al canale Vimeo del Bellaria Film Festival attraverso password temporanee, che verranno pubblicate presto sulla pagina Facebook e sul sito del Festival (www.bellariafilmfestival.org)

Grazie alla collaborazione del Direttore Artistico Marcello Corvino, analoga operazione effettuerà il Cinema Teatro Astra.

In attesa di riprendere la programmazione, nei prossimi giorni i canali web del Teatro ospiteranno podcast e contenuti speciali dedicati a Gabriella Greison – il cui spettacolo Einstein Forever è stato posticipato a giovedì 30 aprile – e Corrado Augias, autore di Ecce Homo. Anatomia di una condanna, in scena il prossimo 9 aprile.

In attesa di riprendere i lavori, la segreteria del Teatro resta a disposizione degli utenti per ogni informazione.

Per info: biglietteria@teatroastrabim.it | tel. 349 06 00 564

Il Centro Giovani Kas8 apre le porte della sala prove per promuovere i gruppi emergenti delle città e non solo, inoltre una parte dedicata ai laboratori e alle attività ricreative svolte durante l’anno, infine ma non in ultimo la Scuola di Musica Glenn Gould con una rubrica Concerti da salotto.

ARCA invierà una mail con tutti i link rispetto alle rubriche on-line.

PER INFO

Idea Progettuale e coordinamento Coop. Le Macchine Celibi

Laura Moretti / l.moretti@comune.bellaria-igea-marina.rn.it

L’Assessore Neri accoglie e commenta l’iniziativa:

“In questo momento così particolare, crediamo sia importante veicolare un messaggio: nonostante i luoghi deputati alla cultura siano chiusi al pubblico, la cultura e la conoscenza non si fermano. A questa logica è sotteso anche il concorso di creatività che abbiamo annunciato, rivolto ai ragazzi di Bellaria Igea Marina alle prese con la chiusura delle scuole. Un messaggio che intendiamo alimentare con segnali simbolici ma anche molto concreti sul fronte dei servizi: in primis, mettendo a disposizione dell’utenza contenuti culturali di cui poter fruire dal proprio computer, e promuovendoli attraverso i canali di comunicazione digitale dei vari servizi, dalle piattaforme social ai siti internet.”

Altre notizie
Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO