Indietro
menu
Crescita contenuta

Nove positivi in più nel riminese, il totale sale a 113

In foto: repertorio
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 8 mar 2020 17:24 ~ ultimo agg. 9 mar 11:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Crescono di 170 unità i casi di positività al Coronavirus in Regione, dove il totale sale a 1.180, e di nove unità in provincia di Rimini dove si raggiunge quota 113. Questo l’ultimo aggiornamento da parte della Regione Emilia Romagna alle 12 di domenica. I tamponi refertati passano da 3.604 a 4.344.

Anche oggi, spiega la Regione, si tratta di persone che in circa la metà dei casi hanno richiesto un ricovero ospedaliero, le altre hanno sintomi modesti o addirittura assenti che non richiedono cure ospedaliere: 475 sono infatti i pazienti che stanno rispettando il previsto isolamento nella propria abitazione.

Sono 75 le persone ricoverate in terapia intensiva (11 in più rispetto a ieri). Salgono a 27 le guarigioni, 26 delle quali riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e una dichiarata guarita a tutti gli effetti perché risultata negativa in due test consecutivi.

Purtroppo, però, crescono anche i decessi, passati da 48 a 56. Degli 8 nuovi decessi, due riguardano cittadini lombardi di 81 e 85 anni, poi un paziente bolognese di 85 anni e cinque pazienti piacentini con età comprese tra i 71 e 91 anni. Tutti avevano patologie pregresse, mentre sono in corso approfondimenti epidemiologici sull’uomo di Bologna.

In dettaglio, questi sul territorio i casi di positività, che si riferiscono sempre non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 528 Piacenza (49 in più rispetto a ieri), 276 Parma (47 in più), 113 Rimini (9 in più), 97 Modena (15 in più), 70 Reggio Emilia (22 in più), 62 Bologna (13 in più), 15 Forlì-Cesena (8 in più), 13 Ravenna (3 in più), 6 a Ferrara (4 in più rispetto a ieri).

Per ciò che riguarda i nuovi 9 casi la Prefettura spiega che si tratta di sei uomini e tre donne. Di questi 4 sono ricoverati in ospedale, mentre cinque a domicilio in quanto privi di sintomi o con sintomi molto leggeri. Sono arrivate a 700 le persone in quarantena. La Prefettura, inoltre, invita i cittadini alla rigorosa osservanza delle prescrizioni del nuovo DPCM e al senso di responsabilità collettivo.

Altre notizie
Due particolari mi hanno colpito

Gossip edificante

di Andrea Turchini
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
Presentazione del libro

I primi 40 anni di Caritas

di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna