Indietro
menu
In casa i figli di 3 e 7 anni

Maltrattamenti a compagna e figli. Arrestato 32enne

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 8 mar 2020 11:29 ~ ultimo agg. 9 mar 00:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un uomo di 32 anni di San Marino è stato arrestato nella notte dalla polizia con l’accusa di maltrattamenti e resistenza.

Gli agenti sono intervenuti intorno alle 4: una donna aveva infatti chiamato segnalando di essere in difficoltà con il proprio compagno il quale per l’ennesima volta era tornato a casa ubriaco e aveva ingerito diverse tipologie di farmaci.

All’arrivo i poliziotti hanno trovato la giovane, una 27enne riminese, fuori dal proprio appartamento, sul pianerottolo del palazzo, impaurita ed agitata. Nell’abitazione c’era invece il 32enne in evidente stato di agitazione e aggressività. Alla richiesta di mostrare le mani, senza un motivo apparente e con foga, si l’uomo si è scagliato contro uno dei poliziotti tentando di colpirlo con un pugno al volto. Una volta bloccato, gli agenti lo hanno accompagnato fuori dall’abitazione all’interno della quale c’erano ancora i due figli minori della coppia, di 7 e 3 anni. Il 32enne, nonostante la polizia, ha comunque continuato ad urlare frasi minacciose nei confronti della compagna e dei bambini.

La 27enne ha poi raccontato che il compagno da tempo aveva un atteggiamento aggressivo e molesto nei suoi confronti e verso i figli oltre che contro gli altri familiari che frequentano la casa. Nell’ultima settimana, ha spiegato, l’uomo aveva distrutto diversi arredi della casa. Paura ed ansia, anche per l’incolumità dei bambini, avevano impedito alla donna di denunciarlo.

Il sammarinese già nel 2013 era stato condannato ad un anno di reclusione e 400 euro di multa a seguito della commissione del reato di Spendita di Monete False mentre nel gennaio scorso era stato denunciato per resistenza e lesioni finalizzate alla resistenza e nel 2012 per guida sotto l’influenza dell’alcol.

Per lui sono scattate le manette ed ora si trova in carcere in attesa di essere processato.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna