Indietro
menu
Domenica la Messa in diretta

Il vescovo: "Fa male sentire parlare del coronavirus come flagello"

In foto: il vescovo Lambiasi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 21 mar 2020 13:16 ~ ultimo agg. 22 mar 11:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Guardando Gesù in croce noi possiamo dire che lui non è venuto a spiegarci il mistero del dolore, ma è venuto a condividerlo. Davvero non c’è amore più grande”. Lo dice il vescovo di Rimini Francesco Lambiasi in una nuova riflessione rivolta ai fedeli riminesi nei giorni difficili del Coronavirus. Una riflessione che vuole anche essere una risposta a chi pensa che il virus sia una punizione. “Quanto male mi fa sentire in questi giorni gente, purtroppo anche in chiesa, che pensa a questo coronavirus come un terribile flagello mandatoci da Dio”.

 

La messa celebrata domenica 22 marzo dal vescovo Lambasi sarà trasmessa in diretta dalle 11 su Radio Icaro, Icaro Tv e Newsrimini.it

Notizie correlate
di Simona Mulazzani