Indietro
menu
Nessun decesso nel riminese

I contagi in provincia salgono a 398, oggi 35 casi in più

di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 14 mar 2020 17:17 ~ ultimo agg. 15 mar 17:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono 35 i nuovi casi di positività in provincia (ieri erano 51), 398 in totale. “Una riduzione significativa rispetto ai giorni scorsi”, secondo il commissario ad acta Sergio Venturi. Nessun decesso nel Riminese, mentre in regione oggi sono stati 40 (22 uomini e 18 donne, età media 80 anni, tutti con patologie pregresse).

Dei nuovi contagiati 20 sono uomini e 11 sono donne, ai quali si aggiungo altri 4 residenti fuori provincia. Per quanto riguarda i cittadini residenti, 10 sono stati ricoverati in ospedale e 21 risultano a domicilio con sintomi leggeri. In un quadro complessivo, secondo i dati dell’Azienda Sanitaria, risultano circa 90 persone ricoverate con coronavirus, di cui 18 in terapia intensiva. Altre 20 hanno terminato oggi il periodo di quarantena. Sono oltre 60, in tutto, i cittadini che sono usciti dal regime di osservazione e isolamento senza contrarre malattia. In tale condizione permangono circa mille persone. Le quarantene vengono costantemente controllate dalle Forze dell’ordine e dalle istituzioni.

 

In Emilia-Romagna sono complessivamente 2.644 i casi di positività al Coronavirus, 381 in più rispetto all’aggiornamento di ieri. Passano da 8.787 a 10.043 i campioni refertati. Si tratta di dati disponibili e accertati alle ore 12, sulla base delle richieste istituzionali. Complessivamente, sono 1.055 le persone in isolamento a casa perché con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o prive di sintomi; quelle ricoverate in terapia intensiva sono invece 152 (24 in più rispetto a ieri). E salgono a 54 (ieri erano 51) le guarigioni, 51 delle quali riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 3 dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultata negativa in due test consecutivi.

Purtroppo, però, crescono anche i decessi, passati da 201 a 241: 40, quindi, quelli nuovi. Ventiquattro erano residenti in provincia di Piacenza, 8 in quella di Parma, 1 in quella di Reggio Emilia, 4 in quella di Bologna, 2 in quella di Ferrara e 1 del lodigiano.

In dettaglio, questi sul territorio i casi di positività, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: Piacenza 853 (143 in più rispetto a ieri), Parma 570 (52 in più), Rimini 398 (35 in più)Modena 306 (55 in più), Reggio Emilia 153 (15 in più), Bologna 195, di cui 63 del circondario imolese (complessivamente 40 in più, di cui 16 a Imola e 24 a Bologna), Ravenna 78 (23 in più), Forlì-Cesena  62 (di cui 38 a Forlì, 8 in più rispetto a ieri, e 24 a Cesena, 5 in più rispetto a ieri),  Ferrara 29 (5 in più rispetto a ieri).

 

Notizie correlate
di Andrea Turchini