Indietro
menu
Appello alle istituzioni

Federconsumatori chiede sospensione rette e sanzioni per parcheggi

In foto: Graziano Urbinati, presidente Federconsumatori
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 14 mar 2020 12:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Molti cittadini chiedono provvedimenti straordinari sulle rette scolastiche e universitarie. A farsi portavoce di queste segnalazioni, in piena emergenza coronavirus, è la Federconsumatori di Rimini che mette sul piatto anche gli abbonamenti del trasporto pubblico, del quale purtroppo pochi cittadini possono usufruire in questo periodo, e la sospensione delle sanzioni per i parcheggi sulle strisce blu (“sarebbe ingiusto ricevere una multa per aver rispettato le disposizioni rimanendo a casa“)  nonché alle rette delle mense site all’interno degli istituti e quelle relative agli asili nido privati.

Federconsumatori – si legge nella nota rivolta a Governo, Anci ed Enti Locali – ritiene doveroso un atto di responsabilità da parte delle istituzioni per venire incontro alle esigenze dei cittadini, senza aggiungere problemi e preoccupazioni ad una situazione già di per sé estremamente difficile.

. segreteria@federconsumatoririmini.it

. 380.3876127 (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00)

Notizie correlate
di Andrea Turchini