Indietro
giovedì 26 novembre 2020
menu
Sincro

Esperienza positiva per Verbena e Zonzini alle FINA Artistic Swimming World Series

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 9 mar 2020 10:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è conclusa con un bilancio positivo la prima tappa delle FINA Artistic Swimming World Series 2020 a Parigi per le portacolori biancazzurre Jasmine Verbena e Jasmine Zonzini.

L’esperienza parigina per le due atlete, accompagnate dal tecnico Simona Chari e dal dirigente federale Andrea Barberini, si è aperta con gli esercizi del duo tecnico e libero. Un po’ al di sotto delle aspettative l’esecuzione del primo, che avrà bisogno di essere perfezionato in previsione dei prossimi appuntamenti internazionali, mentre nel doppio libero le atlete hanno confermato il trend positivo visto anche ai recenti Campionati italiani. I due doppi si sono piazzati rispettivamente al 19° e 17° posto della classifica.

Più che positiva la seconda giornata, che ha visto le due atlete impegnate nei singoli: solo libero per Jasmine Verbena, solo tecnico per Jasmine Zonzini. La Verbena con il suo esercizio ha conquistato l’ottava posizione, mentre la Zonzini ha chiuso undicesima.

“Il bilancio è positivo – spiega il tecnico Simona Chiari considerando il percorso che le ragazze stanno compiendo e in vista delle gare internazionali a cui prossimamente dovranno prendere parte. Tutti questi appuntamenti intermedi devono portarci alla preolimpica di Tokyo con un bagaglio di esperienza e di risultati il più ampio possibile”.