Indietro
menu
Le dichiarazioni in mattinata

Bonaccini su Rai 3: nuove misure restrittive per il riminese

In foto: Stefano Bonaccini in diretta su Rai 3
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 19 mar 2020 16:26 ~ ultimo agg. 20 mar 02:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Oggi prenderemo ulteriori misure restrittive per una parte consistente del territorio riminese”. Lo ha detto questa mattina il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini questa mattina nella trasmissione Agorà di Rai Tre.
Il presidente ha anche ricordato le nuove misure prese dalla Regione e già operative da qualche giorno nei comuni del riminese. Anche a piedi e in bici solo per necessità, l’uscita col cane deve fermarsi vicino a casa. La chiusura di parchi e giardini pubblici è estesa a tutta la Regione.
Ci sono ancora troppi irresponsabili in giro – ha detto –. Qualcuno mi venga a spiegare perché non può rinunciare al jogging, lo prendo con me e lo porto a vedere i reparti ospedalieri.

Intanto si prospetta il prolungamento della chiusura delle scuole in tutta Italia anche oltre il 3 aprile. In Emilia Romagna sono chiuse da lunedì 24 febbraio. Ma non solo. “Quando si raggiungerà il picco e il contagio comincerà a decrescere – ha detto il premier Giuseppe Conte al Corriere della Sera –, non si potrà tornare subito alla vita di prima. Pertanto, i provvedimenti – dalla chiusura di molte attività a quello sulla scuola – non potranno che essere prorogati“.

Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO