Indietro
sabato 4 aprile 2020
menu
Basket C Silver

Vis Persiceto-Santarcangiolese 65-81

In foto: (foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 16 feb 2020 21:25 ~ ultimo agg. 21:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Vis Persiceto-Santarcangiolese 65-81

IL TABELLINO
PERSICETO: Coslovi 7, Baietti 2, Papotti 15, Mancin 10, Mazza 11, Pedretti 2, Rusticelli 4, Tedeschini 12, Pedretti, Zani 2, Bortolani ne, Sgargi ne, Barone ne. All. Berselli.

SANTARCANGIOLESE: Zannoni 17, Nervegna 22, Fusco 16, Dini 4, Adeosun, 4, Fornaciari 15, Sirri, Raffaelli 3, Dimonte. All. Evangelisti.

Arbitri: Montalbetti, Tugnoli.

PARZIALI: 14-23, 32-43, 53-55, 65-81.

CRONACA E COMMENTO
Dopo due sconfitte si riscatta la Santarcangiolese che espugna con autorità San Giovanni in Persiceto dopo un match sempre condotto anche se chiuso solo nell’ultimo quarto dopo il rientro dei padroni di casa.

Primo quarto che parte con Nervegna sugli scudi, autore di 10 punti quasi consecutivi, ben spalleggiato da Fusco e con la zona 3-2 che blocca l’attacco dei padroni di casa, con un Mancin ben marcato. Dopo 6 minuti è 12 a 6 per gli ospiti e Berselli è costretto al time-out, anche Zannoni comincia a martellare e Santarcangelo vola sul 20 a 6. Tedeschini infila una tripla Fornaciari e Zannoni ricacciano indietro Persiceto e il quarto termina sul 23 a 12 per i gialloblù.

Secondo quarto con Dini e Dimonte in campo, Coslovi segna in penetrazione, Fusco servito da Dini non è da meno e Santarcangelo mantiene sempre una decina di punti di vantaggio con anche alcune pregevoli azioni come l’assist di Nervegna per Dini e quello di Fusco per Adeosun, che inchioda la bimane. Nonostante i canestri di Papotti a metà partita il punteggio dice 43 a 32 per Santarcangelo.

Alla ripresa delle ostilità parte bene Persiceto con uno scatenato Mazza, che banchetta in area e va ripetutamente in lunetta. Santarcangelo si ferma in attacco e sta a galla con i liberi di Fusco e Zannoni. Mancin colpisce da sotto, Papotti non si ferma e Persiceto chiude il quarto sotto di soli 2 punti sul 53 a 55.

Ultimo quarto con i padroni di casa in fiducia, ma dopo un canestro di Nervegna è Fornaciari a caricarsi la squadra sulle spalle con 10 punti consecutivi, provocando uno strappo che poi sarà decisivo. Persiceto con Mazza prova a rientrare, ma la sempre ottima difesa dei romagnoli rallenta l’attacco Emiliano. Santarcangelo amministra e quando Nervegna e Fusco e Fornaciari segnano dalla lunetta ed in penetrazione si chiude di fatto l’incontro. Punteggio finale 65 a 81.

Ottima prova dei ragazzi di Evangelisti, che sabato prossimo attendono in casa la capolista Francesco Francia in un altro match che si prospetta difficile ed emozionante.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna